single-trova-sesso

Quando mi sono avvicinato al mondo del web e i miei amici mi avevano consigliato di provare a trovare del sesso in rete, mi sono subito venuti molti dubbi. Ero, da sempre, un ragazzo alquanto timido e introverso; parlavo poco e con le ragazze non ci sapevo fare per niente. Per questo l’idea di rivolgere le mie attenzioni alla rete mi è subito parsa assurda veramente. Chi mai avrebbe potuto garantirmi che avrei potuto trovare del sesso qui? Nessuno, ovviamente. D’altro canto provare non costava veramente nulla: per questo ho deciso comunque di provarci. Mi hanno aiutato moltissimo i miei amici che mi hanno fatto iscrivere a uno dei migliori siti di incontri su cui potevo trovare delle donne che avrebbero volentieri scopato con me.

Al tempo non solo ero single, ma anche molto introverso. Anche se decisamente prestante grazie a sport e palestra che ho sempre fatto sin da piccolo, non riuscivo a parlare con le donne né online, né offline. Ogni volta che provavo a dire qualcosa, le parole mi si bloccavano subito da qualche parte in gola. Ero uno di quelli che, sin dall’adolescenza, non sapeva proprio cosa dire alle ragazze.

Eppure, quando mi sono iscritto su quel sito d’incontri, tutte le mie difficoltà sono subito venute meno. Non so perché, il Web è uno di quei posti in cui è possibile davvero essere sé stessi. A dire il vero proprio su questo tipo di siti è successa una cosa che reputavo parecchio improbabile, ma che a dire il vero è avvenuta: sono state persino loro a scrivermi per prime! Non era mai successo, anche perché ho solo un fisico atletico ma oltre a essere timido non è che penso di essere chissà quanto bello. Anzi, un ragazzo in tutto e per tutto normale. Con la bellezza, per così dire, a livelli intermedi. Per questo ero abbastanza scettico anche quando avevo visto che qualcuna mi aveva scritto.

La prima cosa che avevo pensato, credo, fosse la stessa cosa che pensavano molti ragazzi: è un fake. Tuttavia, mai avrei potuto pensare che non lo fosse. Questi siti funzionano davvero! Quando mi aveva contattato, ci conoscemmo un po’. Come vi ho detto ero scettico e quindi avevo deciso di fare un po’ di conoscenza per capire meglio chi fosse e cosa volesse. Non rischiavo niente, ma avevo quel tipo di sentimento che mi faceva credere che lei fosse un po’ l’occasione della mia vita.

Era bella lei. Proprio una figa atomica. Era di qualche anno più grande di me e mi disse subito che era capitata su quel sito in quanto non riusciva proprio a trovare qualcuno di bello con cui fare sesso nella vita reale e le amiche le avevano consigliato di rivolgere le sue attenzioni al web, un po’ come accadde con me. E poi disse anche che non le sembravo mica brutto, anzi, attirata da mio fisico atletico. Aveva voglia di scoprirmi (cosa che mi sembrava strana considerando il tutto) nonostante avessi ammesso la mia timidezza.

Però, in quell’occasione decisi di smetterla di fare il fifone e di andare in fondo alla questione. Così, dopo averle parlato un po’ ed essermi accertato che non fosse un maschio oppure una brutta ragazza che faceva finta di essere bella, mi sono concordato con lei per un incontro nella vita reale. In questo modo, ero sicuro di potermi finalmente togliere quel dubbio e magari ricredermi.

Così fu, più o meno. C’incontrammo nel centro della nostra città e quando la vidi non ci credetti per nulla. Era veramente lei, quella delle foto, che mi sorrideva con quel fare magico. Una ragazza dai lineamenti fluidi e gentili; una vera principessa, quasi divina. Aveva delle forme niente male devo dire. Mi sono eccitato quasi subito e sinceramente non ci credevo nemmeno. Così come non credevo alla possibilità di scopare con lei già al primo appunto. Ebbene: sbagliavo anche su questo. Le piacevo, il che era strano. Mi chiese senza mezzi termini se lo avevo piccolo dato il mio fisico muscoloso, facendomi ridere e imbarazzare contemporaneamente, Ma quella ragazza era una vera e propria furia. Aveva tanta voglia di fare sesso: lo si vedeva subito.

Così, dopo esserci mangiati un gelato direttamente in centro, abbiamo deciso di andare a casa mia. In quel momento della giornata era completamente vuota e non distava nemmeno troppo dal centro cittadino. Vivo da solo, nessuno ci avrebbe disturbato e sapevamo già cosa sarebbe successo. Appena superata la porta: in quel preciso momento, quando superammo la porta, fu lei a prendere in mano l’iniziativa. Io, tanto timido e silenzioso, semplicemente le lasciai fare. Ha iniziato a spogliarmi lungo il corridoio fino ad arrivare a malapena al divano. E quando ha capito che in mezzo alle gambe ero ben carrozzato come il resto del mio fisico, è iniziata una delle giornate più bella della mia vita. Tutto successo solo perché sono stato a sentire i miei amici e ho seguito il loro consiglio iscrivendomi al sito.

Quel momento, quando le venni addosso per la terza volta consecutiva non me la dimenticherò mai più. Fu indescrivibile, bellissimo. E devo dirvi che non dubitai mai più del potere del web. Se volete anche voi avere del sesso libero e facile senza nemmeno sforzarvi troppo, usate la rete Internet: vi aiuterà tantissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.